Le regioni

Le Sezioni Regionali attive, in piena autonomia, curano il tesseramento  mantenendo aggiornato il relativo libro dei Soci e la contabilità (art. 42 e 43 dello Statuto).

Piemonte Val D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Friuli Venezia-Giulia Veneto Liguria Emilia-Romagna Toscana Marche Umbria Abruzzo Lazio Molise Puglia Basilicata Calabria Campania Sicilia Sardegna

Chiunque intendesse attivare una Sezione in una Regione non attiva deve farne richiesta al Rappresentante Legale pro-tempore (v. pagina LA DIRIGENZA). Riceverà l’incarico di avviare il tesseramento e, all’acquisizione di almeno 3 associati, potrà procedere ad un primo Consiglio Regionale con le nomine essenziali di Segretario Regionale, Vice Segretario Regionale e Tesoriere Regionale.